Cottage Colle San Paolo parco con piscina

Villa sħiħa ospitat/a minn Lorenzo

  1. 6 klijenti
  2. 4 ikmamar tas-sodda
  3. 4 sodod
  4. 3 ikmamar tal-banju
Id-dar kollha
Se jkollok din il-proprjetà (villa) għalik waħdek.
Tindif Imtejjeb
Dal-host impenjat li jimxi mal-proċess għat-tindif imtejjeb f'5 passi ta' Airbnb.
Post tajjeb ħafna
100% tal-klijenti riċenti taw rating ta' 5 stilel lill-post.
Esperjenza tajba taċ-check-in
100% tal-klijenti li żaru l-post dan l-aħħar taw rating ta' 5 stilel lill-proċess taċ-check-in.
Il cottage è situato sulla cima di una delle colline più alte : 290 metri tra Pescara e Chieti, circondato da un giardino rustico alberato di un ettaro, interamente recintato.
Beneficia di una vista che abbraccia il Gran Sasso d'Italia con i monti della Laga, l'intera Valle del Pescara fino al mare Adriatico con la città di Pescara. In auto sono raggiungibili:
Chieti in 10', Pescara in 18'; la famosa costa dei Trabocchi e la riserva marina Torre del Cerrano in 35', le montagne in 60'.

L-ispazju
Casa vacanza con 6 posti letto: una matrimoniale, una doppia/matrimoniale e due singole con 3 bagni. Uso esclusivo dell'intero Cottage con parco ad un unico gruppo o famiglia.
COTTAGE
La costruzione riassume quei tipici aspetti delle architetture di design della fine anni Sessanta quando si imposero i nuovi concetti di vivibilità dello “spazio casa” legati all'informalità, soprattutto degli spazi relazionali, che incrociano in questo caso, alcuni aspetti stilistici di sapore vernacolare. Grande risalto, sia a livello spaziale che di arredo, hanno quindi gli spazi comuni liberamente disarticolati che trovano un loro ordine architettonico nel volume della grande sala a pianta ottagonale con camino, definita a livello compositivo da un interessante controsoffitto a padiglione nervato realizzato con assito e travi in legno laccate, che si imposta ad una quota di 3,80 metri, fino a raggiungere un'altezza di m. 4,50. La zona notte ruota attorno a questo volume e si sostanzia in quattro camere da letto disimpegnate da un corridoio e tre bagni. La piccola cucina, comunque molto ben attrezzata, è anticipata da un'ampia veranda con barbecue. Cifra comune a tutti questi spazi interni sono il pavimento in cotto rosso tipo toscano. All'interno di questi ambienti comuni molto luminosi, con finestre anche a tutta altezza che danno verso il giardino, alcuni elementi di design di pregio anni Sessanta, come il salotto in legno e pelle progettato da Afra e Tobia Scarpa, la lampada “Spider wall” in acciaio disegnata da Joe Colombo e una libreria realizzata con elementi prefabbricati, dialogano con oggetti del passato quali le due coppie di porte del Settecento, con ante alte circa m. 2,60 dipinte e decorate con eleganti modanature dorate, provenienti dall'antico castello di Famiglia, e molti oggetti d'arredo d'antiquariato tipici.
Anche la struttura della Villa prevede l'alternanza di elementi che evocano la contemporaneità, come il telaio strutturale in profilati di acciaio della copertura che informa anche l'ampio portico che circonda l'intero fabbricato, e degli episodi architettonici viceversa tipicamente mediterranei, come i muri portanti in mattoni a tre teste dipinti direttamente a calce, il tetto in coppi e la pavimentazione esterna sotto portico in basoli di pietra calcarea della Majella.
L'abitazione che è stata mantenuta nel suo stato originario, al netto della veranda, e il prossimo anno festeggia il mezzo secolo di vita.

IL GIARDINO
La spazio esterno di proprietà, completamente recintato, si estende per circa un ettaro. La parte più vicina alla casa è tratta a giardino rustico dove spiccano due grandi querce secolari, un imponente cedro del Libano e due rigogliose cycas.
Ad ovest si trova una grande vasca per la raccolta delle acque piovane con in adiacenza un boschetto di pini delle canarie e un viale belvedere con vista verso la Valle del Pescara protetto da un filare di robusti cipressi.
A sud tra un boschetto di pini un altro belvedere. Da qui è possibile vedere in primo piano la prospiciente chiesetta rurale di Santa Maria de Cryptis, con suo caratteristico campanile a cipolla, e in lontananza sullo sfondo, il massiccio volume del monte Majella.
La gran parte dei muretti e delle pavimentazioni principali del giardino sono realizzate con laterizi di risulta del Settecento.
L'ingresso alla proprietà avviene attraverso un cancello automatico e il piazzale dove è possibile parcheggiare l'automobile è antistante l'entrata dell'abitazione.

Fejn se tkun qed torqod

Kamra tas-sodda 1
Sodda 1 ta' tnejn
Kamra tas-sodda 2
sodda ta' wieħed 1 
Kamra tas-sodda 3
Sodda 1 ta' tnejn

X'joffri dal-post

Kċina
Wifi
Parkeġġ bla ħlas fil-post
Pool
Tista' ġġib annimali domestiċi
TV
Magna tal-ħasil
Banju
Mhux disponibbli: Allarm tal-monossidu tal-karbonju
Mhux disponibbli: Allarm tad-duħħan

Agħżel id-data taċ-checkin

Żid id-dati tal-vjaġġ tiegħek biex tara l-prezz eżatt
Checkin
Żid data
Checkout
Żid data

4.83 out of 5 stars from 12 reviews

Indafa
Preċiżjoni
Komunikazzjoni
Post
Checkin
Valur

Fejn se tkun

Chieti, Abruzzo, l-Italja

Milqugħ minn Lorenzo

  1. Ingħaqad fi Frar 2018
  • 12-il Review
Sono un architetto e mia moglie è una restauratrice, conosciamo molto bene l'Abruzzo anche perché spesso per lavoro abbiamo operato su molti beni culturali presenti nel nostro territorio: musei, edifici storici, affreschi e dipinti su tela e su tavola . Una cosa che ci piace è che dal nostro cottage si può godere di panorami ampi: mare e monti, di luci solari e lunari interessanti e cangianti, e del canto di molti uccelli soprattutto all'alba. Una cosa che ci piace è la brezza marina che verso le 12.00 A.M. arriva spesso nel giardino del cottage e in estate il soffio di vento di terra che si alza in tarda serata dal Monte Majella alle 10 - 10,30 P.M. Una cosa che ci piace è avere un posto dove oziare scientificamente, ma contemporaneamente avere la possibilità di entrare in 15 minuti in un'area urbana di 300.000 abitanti piena di vita e di attrazioni. Una cosa che ci piace è cucinare. Non crediamo agli chef, ma ai Cuochi. Una cosa che ci piace è leggere molto, per questo offriamo una libreria di testi letterari, filosofici e storici ai nostri ospiti costituita da oltre 300 libri in italiano con alcuni in inglese e tedesco. In passato ci siamo occupati di agriturismo, oggi ci piace immaginare che i nostri ospiti possano godere in modo totalmente esclusivo del nostro cottage e dei circa 10.000 mq di giardino completamente recintato con la possibilità, a loro scelta, di relazionarsi con noi rapidamente in caso di richiesta di informazioni su luoghi, eventi ed altre attrattive o in caso di altre necessità di qualsiasi natura.
Sono un architetto e mia moglie è una restauratrice, conosciamo molto bene l'Abruzzo anche perché spesso per lavoro abbiamo operato su molti beni culturali presenti nel nostro terr…

Matul iż-żjara tiegħek

L'host abita nella villa sottostante e confinante
  • Lingwi: English, Deutsch, Italiano
  • Rata ta' rispons: 100%
  • Ħin ta' rispons: fi żmien ġurnata
Biex tħares il-pagament tiegħek, qatt tibgħat flus jew tikkomunika barra l-websajt jew l-app ta' Airbnb.

Affarijiet li għandek tkun taf

Regoli tad-dar

Checkin: 16:00 - 22:00
It-tipjip mhux permess
L-ebda parties jew avvenimenti
L-annimali domestiċi huma permessi

Saħħa u sigurtà

Impenjat li jimxi mal-proċess għat-tindif imtejjeb ta' Airbnb. Uri aktar
Għandhom jiġu osservati l-linji gwida għall-COVID-19 ta' Airbnb, fosthom il-linji gwida għat-tbegħid soċjali
Ma ġiex rappurtat li hemm alarm tal-monossidu tal-karbonju Uri aktar
Ma ġiex rappurtat li hemm alarm tad-duħħan Uri aktar
Pixxina/banju sħun mingħajr xatba jew serratura

Politika ta' kanċellazzjoni